Archivi tag: Orchestra Mitteleuropea

Carl Orff, Carmina Burana

 

 

carminaburana

 

 

FVG MITTELEUROPA ORCHESTRA
direttore Gudni A. Emilsson

Coro del Friuli Venezia Giulia
direttore Cristiano Dell’Oste

Kinderchor des Musikgymnasiums Viktring
direttore Barbara Asperger

soprano Manuela Kriscak
tenore Christian Paumgarten
baritono Gabriel Lipus

Carl Orff (1895-1982) – Carmina Burana

Mercoledì 29 febbraio – ore 20.00
Konzerthaus Klagenfurt
MusikVereinKaernten

Giovedì 1 marzo – ore 20.45
Teatro Comunale Giuseppe Verdi – Pordenone

Messa di Gloria

Un progetto di: Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, Arcidiocesi di Udine, Arcidiocesi di Gorizia
Con la collaborazione di: FVG Mitteleuropa Orchestra, Coro del Friuli Venezia Giulia, Mittelfest, Fondazione Aquileia

 

Messa di Gloria

in onore della Beatificazione di Giovanni Paolo II

e in attesa della visita del Santo Padre Benedetto XVI

 

Domenica 1° maggio 2011, ore 18.00
Basilica di Aquileia

Giacomo Puccini
Messa di Gloria per soli, coro e orchestra

FVG MittelEU Orchestra – Coro Del Friuli Venezia Giulia
Tenore: Luca Canonici
Baritono: Carlo Morini
Maestro del coro: Cristiano Dell’Oste
Direttore: Alfonso Scarano


La “Messa a quattro voci con orchestra” di Giacomo Puccini è comunemente conosciuta come “Messa di Gloria”, titolo comparso nella prima edizione a stampa del 1951 ma non riportato sulla partitura autografa, conservata presso il Museo Casa Natale Giacomo Puccini a Lucca. Gli interpreti vocali di questa suggestiva pagina pucciniana, in cui il colore orchestrale si unisce a felici intuizioni melodiche, saranno i solisti Luca Canonici, tenore, e Carlo Morini, baritono; ad essi si contrappunteranno le voci del Coro del Friuli Venezia Giulia. Direttore dell’esecuzione sarà Alfonso Scarano, giovane maestro italiano che si è esibito alla guida di importanti orchestre, conseguendo recensioni che ne sottolineavano le raffinate doti interpretative. La Friuli Venezia Giulia Mitteleluropea Orchestra fornirà alla Messa pucciniana il supporto orchestrale, che in quest’opera presenta una scrittura dalle spiccate caratteristiche sinfoniche mediante le quali si realizza il raffinato impasto timbrico fra voci e strumenti richiesto dall’autore.

Pagina poco conosciuta di Giacomo Puccini, ma di sicura bellezza, la Messa di Gloria per soli, coro e orchestra fu composta come esercizio per il diploma all’Istituto Musicale Pacini di Lucca dove Puccini la eseguì per la prima volta il 12 luglio 1880. Tuttavia il “Credo” era già stato composto ed eseguito nel 1878 ed era inizialmente concepito come una composizione autonoma. Puccini non pubblicò mai il manoscritto completo della Messa e, sebbene ben accolta all’epoca, non fu più eseguita fino al 1952 (prima a Chicago e poi a Napoli). Tuttavia egli riutilizzò alcuni dei temi musicali della Messa in altri lavori, come l’Agnus Dei nella Manon Lescaut e il Kyrie  nell’Edgar.

Durante l’esecuzione della Messa pucciniana nella Basilica di Aquileia verranno proiettate alcune immagini della vita di Giovanni Paolo II, che proprio al mattino di domenica 1° maggio 2011 verrà proclamato Beato. La data prescelta per la beatificazione è particolarmente significativa: sarà infatti la seconda Domenica di Pasqua, che lo stesso Giovanni Paolo II intitolò alla Divina Misericordia e nella cui vigilia terminò la sua vita terrena.

La Beatificazione del Servo di Dio Papa Giovanni Paolo Il sarà un grande evento ecclesiale: la veglia di preparazione avrà luogo nella sera di sabato 30 aprile (ore 21.00-22.30: veglia), al Circo Massimo di Roma, e sarà organizzata dalla Diocesi di Roma, che ebbe il venerabile Servo di Dio come Vescovo; la celebrazione della beatificazione, domenica 1° maggio in Piazza San Pietro, avrà inizio alle ore 10.00 e sarà presieduta dal Santo Padre Benedetto XVI. Da quel momento sarà possibile a tutti i fedeli venerare le spoglie del nuovo Beato nella Basilica di San Pietro, davanti l’Altare della Confessione.

Tra le immagini proiettate durante il concerto appariranno anche quelle della visita di Giovanni Paolo II ad Aquileia nel 1992: anche così sarà possibile preparare il cuore alla visita che il Santo Padre Benedetto XVI recherà alla Basilica aquileiese il prossimo 7 maggio 2011.

Concerti per la Santa Pasqua

Un progetto di: Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia & FVG Mitteleuropea Orchestra
Con la collaborazione di: Arcidiocesi di Udine & Coro del Friuli Venezia Giulia

 

La Musica della Vita Eterna


«La Chiesa ha un’incombenza più alta: essa deve  – come è detto del Tempio veterotestamentario – essere luogo della “gloria” e così anche luogo in cui i lamenti dell’umanità sono portati all’orecchio di Dio. Essa non può appagarsi di ciò che è ordinario e utile: deve destare la voce del cosmo glorificando il Creatore, svelare la di lui magnificenza al cosmo, e rendere il cosmo stesso glorioso, e quindi bello, abitabile, amabile. L’arte che la Chiesa ha prodotto è, accanto ai santi che vi sono maturati, l’unica reale “apologia” che essa può esibire per la sua storia. Ad accreditare il Signore è la gloria nata ad opera sua e non le acute scappatoie che la teologia escogita per ciò che è terribile e che purtroppo in questa storia tanto abbonda. Se la Chiesa deve trasformare, migliorare, “umanizzare” il mondo, come può far ciò e rinunciare nel contempo alla bellezza, che fa tutt’uno con l’amore ed è con esso la vera consolazione, il massimo accostamento possibile al mondo della resurrezione? La Chiesa dev’essere ambiziosa; dev’essere una casa del bello, deve guidare la lotta per la “spiritualizzazione”, senza la quale il mondo diventa il “primo girone dell’inferno”. Perciò il problema dell’adatto dev’essere anche e sempre il problema del degno e la provocazione a cercare questo degno».

(Joseph Ratzinger, in Lodate Dio con arte, ed. Marcianum Press, 2010)


Gabriel Faurè (1845-1924)
Requiem op. 48 per orchestra, coro, soprano e baritono

Morten Lauridsen (1943 – )
Lux Aeterna per coro e orchestra


FVG Mitteleuropea Orchestra
Coro Del Friuli Venezia Giulia
Soprano: Ilaria Zanetti
Basso-Baritono: Eugenio Leggiadri-Gallani
Direttore: Jakub Klecker

 

Sabato 16 aprile 2011, ore 20.30
Duomo di Tolmezzo

Domenica delle Palme, 17 aprile 2011, ore 20.30
Chiesa di S. Maria Maggiore, Cordenons

Lunedì Santo, 18 aprile 2011, ore 20.30
Chiesa di San Giacomo Apostolo, Trieste

Martedì Santo, 19 aprile 2011, ore 20.30
Duomo di Gorizia