Grande lirica sotto le stelle.

[slideshow id=21]

Successo per La Traviata ieri in piazza XX Settembre.

“Libiam libiamo, ne’ lieti calici, che la belleza infiora; e la fuggevol fuggevol’ora s’inebrii a voluttà. Libiam ne’ dolci fremiti che suscita l’amore, poiché quell’occhio al core Onnipotente va”… E a cantare la celebre aria non c’erano solo gli artisti sul palco, ma anche tanti tra il pubblico, confermando così il successo di quest’opera che rimane una tra quelle più amate dal pubblico di tutti i tempi. Un successo, dunque, “La Traviata” sotto le stelle, in scena ieri sera in piazza XX Settembre nell’ambito dei tanti appuntamenti dell’Estate in città. L’opera di Verdi è parte del progetto itinerante “Il carro di Tespi della Società Filarmonia di Udine” e ha visto la presenza del Coro del Friuli Venezia Giulia, dei musicisti e cantanti – tutti professionisti – dell’orchestra della Società Filarmonia, magistralmente diretti dal maestro Alfredo Barchi, e della Ballet Company Fvg. La Traviata, opera in tre atti che vide la luce nel 1853 e che si scontrò con la censura sia prima che dopo l’esordio, è tradizionalmente inserita nella cosiddetta “trilogia popolare” assieme al Rigoletto (1851) e al Trovatore (1853). Tutte e tre le opere sono ricche di arie e duetti entrati prepotentemente nel sentire comune e si reggono anche sulla forza e sull’originalità dei loro personaggi: un buffone di corte, una zingara assassina, una prostituta d’alto bordo. Sono personaggi socialmente marginali, appunto come Traviata, alias Violetta Valéry, la cortigiana parigina protagonista dell’opera. Verdi la compose dopo essere stato folgorato dalla visione de La signora delle Camelie, il dramma teatrale di Alexandre Dumas figlio andato in scena a Parigi il 2 febbraio 1852. La “prima” alla Fenice di Venezia, fu un fiasco, ma rivista e affidata a migliori interpreti, divenne un successo dall’anno successivo. E di anno in anno è rimasta un successo, come ha dimostrato il calore del pubblico ieri sera.

(Il Messaggero Veneto – 13 luglio 2010)