coro

Musica. Nient’altro. Musica da cantare, certo, ma anche musica da scoprire, da studiare, da esplorare. Tutta la musica che c’è, senza barriere e senza etichette.
Questo, dal 2001, è il Coro del Friuli Venezia Giulia: musica libera. E questa è la dimensione dentro cui hanno abitato, nel corso degli anni, più di 500 coristi, tenendo costantemente in esercizio la propria curiosità e la propria voglia di mettersi in gioco. Un’attitudine, una visione dell’arte, che ha dato vita a tantissimi concerti e ha regalato al Coro la collaborazione di alcuni tra i più grandi direttori del mondo.

direttore

Era un bambino di 7 anni, quando ha cominciato a cantare in coro: da soprano, poi da tenore, poi da organista, fino alla prima direzione, quando di anni ne aveva 15. Dopo altri 35, alcuni dei quali passati a studiare in giro per l’Europa, è ancora lì, tutti i giorni, curioso dell’immenso repertorio corale come il bambino di un tempo. Innamorato del suono delle voci, innamorato del prisma di colori infiniti che la voce umana regala. Orgoglioso di appartenere a un gruppo di artisti che volano, compatti, nella stessa direzione.

direttore

Era un bambino di 7 anni, quando ha cominciato a cantare in coro: da soprano, poi da tenore, poi da organista, fino alla prima direzione, quando di anni ne aveva 15. Dopo altri 35, alcuni dei quali passati a studiare in giro per l’Europa, è ancora lì, tutti i giorni, curioso dell’immenso repertorio corale come il bambino di un tempo. Innamorato del suono delle voci, innamorato del prisma di colori infiniti che la voce umana regala. Orgoglioso di appartenere a un gruppo di artisti che volano, compatti, nella stessa direzione.

Fondazione

2001
418

Fondazione

2001
418

con il sostegno di