2 pensieri su “Festival Monteverdi di Cremona”

  1. …..nella toccante interpretazione del Miserere mei Deus di A. Orologio nel suo gesto quasi amoroso offerto dalla lettura del Coro del Friuli Venezia Giulia.

    (Stefano Frati, 3 giugno 2004, La Cronaca di Cremona)

  2. …..Il Coro del Friuli Venezia Giulia che ha stupito per omogeneità e rigore (particolarmente apprezzato nell’Offertorio Miserere Mei deus di A. Orologio)

    (Giorgio De Martino, luglio 2004, Rivista “Musica”)

I commenti sono chiusi.